Il VTA Lardini campione provinciale under 18

Moie. Due anni dopo la Lardini Filottrano torna sul gradino più alto del podio del campionato provinciale under 18. Ci torna con un progetto nuovo (il Volley Territorial Accademy), con un gruppo quasi completamente rimodellato rispetto al recente passato e dopo una finale di grandissimo spessore contro la Pallavolo Collemarino. Cresciuta in maniera esponenziale, la squadra guidata da Giuseppe Nica e Giorgio Vitali interpreta in maniera eccellente la partita, per tecnica, tattica e agonismo, piazzando break decisivi nel finale di primo set e nel cuore degli altri due parziali. Foresi è ispirata e mette le sue compagne nella condizione di far male: così Pomili in avvio, così Sopranzetti (8 punti nel set) nel primo allungo Lardini (8-5) sul turno al servizio di Pizzichini. Collemarino sfrutta al meglio il servizio per tenersi in scia (ace di Canuti e Giombini) e poi mettere la freccia (14-15 dopo le due battute vincenti consecutive di Giombini). Ma nel momento più importante del set la formazione filottranese costruisce un break di 7-0 (23-17) sul turno al servizio di Sopranzetti (2 ace) aperto da Pomili, alimentano dai muri di Foresi e chiuso da un errore in attacco delle doriche. Tre ace in fila di Marcelletti e un muro di Belvederesi danno forza a Collemarino per farsi sotto (24-22), l’attacco da seconda linea di Pizzichini fa segnare l’1-0 per il VTA Lardini. Si alza il livello in difesa su entrambi i fronti, Giombini prova a far ripartire la formazione dorica (4-6), ma Coppari martella con grande efficacia (gara da 50% in attacco) e, come nel set precedente è un break di 7-0 a far volare la Lardini: due ace di Foresi, i muri di Pomili, Coppari e Pizzichini lanciano le filottranesi sul 15-8, divario che si allarga ancor più sugli attacchi di Sopranzetti e Coppari (8 punti con 3 ace nel secondo periodo) e grazie anche al gran lavoro di Moretti in seconda linea. Foresi di seconda fissa il 2-0 per una Lardini che sbaglia poco o nulla (un’invasione e un errore in attacco nei primi due set). L’ace di Coppari prova a spezzare l’equilibrio in avvio di terza frazione, ma il VTA Lardini deve rincorrere un Collemarino che sul servizio di Concetti sigla il +2 (11-13) con l’ex Paolucci. E’ ancora un break (stavolta di 6-1) a propiziare la fuga filottranese: Sopranzetti accende la scintilla, Foresi ci mette istinto e coraggio, gli ace di Pomili e Pizzichini garantiscono un buon vantaggio (17-14), che diventa sostanzioso sull’attacco vincente di Pelingu (20-15). La squadra di Pellini però non molla mai: Concetti la riporta sotto, il servizio vincente di Giombini la rimette in scia (21-20). Da l’ennesima difesa di Moretti nasce il nuovo +3 Lardini (23-20), Pizzichini non sbaglia e il quinto ace personale di Coppari regala un titolo provinciale da condividere con tutte le società che hanno dato vita al Volley Territorial Accademy. Nelle parole di Giorgio Vitali, che condivide la guida tecnica con Giuseppe Nica, la soddisfazione per un successo che “rappresenta un importante input per l’intero progetto. Questa sera abbiamo giocato da squadra, nelle ultime settimane abbiamo lavorato tanto sui dettagli e credo si sia visto. Tutte le ragazze hanno grandi meriti in questa vittoria, costruita con i sacrifici che hanno fatto in questo lungo percorso”. Per Marta Pizzichini il titolo provinciale è un piacevole bis da condividere con Iris Pelingu, Alessia Pomili e Sara Sopranzetti, già protagoniste nella vittoria di due anni fa. “Questo è punto di partenza e non di arrivo – sottolinea la capitana filottranese –. Siamo partite con un gruppo nuovo, ma strada facendo abbiamo capito che aveva delle potenzialità importanti, soprattutto abbiamo capito che giocando insieme, con testa e cuore, potevamo andare lontano. Sono contenta di quanto sto facendo nel nuovo ruolo (da opposta, ndr), ringrazio le mie compagne per il bel regalo di compleanno (17 compiuti due giorni fa, ndr). Ora ci rimettiamo sotto a lavorare per la fase regionale”.

 

VTA LARDINI – PALLAVOLO COLLEMARINO 3-0

VTA LARDINI: Foresi 7, Radoni, Girini, Pelingu 1, Coppari 16, Pomili 8, Sopranzetti 13, Pizzichini 10, Latini, Moretti (L). All. Nica – Vitali.

PALLAVOLO COLLEMARINO: Concetti 13, Paolucci 3, Pesaresi 2, Bah, Cardella, Tabossi 1, Marcelletti 5, Canuti 6, Belvederesi 2, Giombini 8, Palermo (L1), Mancini (L2). All. Pellini – Cremascoli.

ARBITRI: Talevi E. e Talevi F.

PARZIALI: 25-22 (27’), 25-14 (24’), 25-21 (27’).

NOTE: Lardini: battute vincenti 12, battute sbagliate 11, muri 7, errori 6; Collemarino: b.v. 9, b.s. 12, mu. 4, er. 7.