La Lardini attende Busto Arsizio: le parole di coach Nica

La voglia di scrivere un capitolo del tutto nuovo nel primo appuntamento dell’anno. La Lardini apre il 2018 al PalaBaldinelli (domenica, ore 17:00) per dare un impulso differente alla storia della sua stagione, pur dovendo fare i conti con una big della Samsung Galaxy Volley Cup, la Unet E-Work Busto Arsizio di coach Mencarelli, quarta forza del torneo e fresca di qualificazione alla final four di Coppa Italia. “Ripartiamo da quello che di buono abbiamo fatto a Pesaro – commenta l’allenatore della Lardini, Giuseppe Nica – sapendo che non possiamo giocare bene un set e male quello successivo e che dobbiamo avere maggiore continuità all’interno della partita. Stiamo lavorando tanto e bene: sono in parte soddisfatto, lo sarò del tutto quando riusciremo a mostrare anche in partita quello che facciamo quotidianamente”. Una necessità ancor più impellente nel misurarsi contro il talento di Orro, Diouf e compagne. “Affrontiamo una squadra importante e che fin qui ha fatto benissimo. Ma nella pallavolo non ci si può chiudere in difesa e mirare al pareggio: dobbiamo e vogliamo provare a fare risultato, provare a vincere. E’ difficile, lo so, ma non si può entrare in campo da perdenti. Alla squadra chiederò una prestazione al massimo delle nostre capacità. Abbiamo la necessità di ritrovare maggiore convinzione nei nostri mezzi: sappiamo che può scaturire da una prestazione importante e che può segnare una svolta nel nostro cammino. Chiedo al pubblico di starci vicino, abbiamo bisogno di chi ci incoraggi nei momenti difficili”.

FISCHIA UN INTERNAZIONALE. La sfida del PalaBaldinelli sarà diretta dagli arbitri Massimiliano Giardini e dall’internazionale Fabrizio Pasquali, unico fischietto italiano alle ultime Olimpiadi di Rio de Janeiro; al video check Marianna Santoniccolo, segnapunti referto elettronico Federica Talevi.

PROMOZIONE SCUOLA. Per la gara con la Unet E-Work Busto Arsizio, la società ha attivato lo “School Day”, opportunità per tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado di Filottrano e Osimo di assistere gratuitamente all’evento (biglietto a 5 euro per i loro accompagnatori). Agli studenti sarà adibito un apposito ingresso al PalaBaldinelli.

Attachment