Serie C: VTA Lardini senza sfortuna, infortunio a Sopranzetti

La Lardini perde con la Megabox Volley Montecchio, ma soprattutto maledice la sfortuna che si “accanisce” su Sara Sopranzetti: la schiacciatrice esce di scena in avvio di secondo set per un colpo al ginocchio destro (già operato l’anno scorso) rimediato in uno scontro fortuito con una compagna di squadra. Saranno gli esami diagnostici a valutare l’entità dell’infortunio. Un incidente che finisce per influire e non poco nell’economia del secondo parziale in una gara in cui la Lardini finisce in crescendo contro un buon Montecchio. La giovane formazione di coach Nica paga ad inizio partita l’alto numero di errori (15 nel parziale d’apertura) e quando inizia ad ingranare (avanti 6-5) arriva l’infortunio di Sopranzetti, che nel tentativo di recuperare un pallone in difesa si scontra con una compagna di squadra. In campo va Radoni, ma la Lardini subisce il contraccolpo e la Megabox va in fuga per il 2-0. Nica rivoluziona il sestetto filottranese alla ripartenza del terzo periodo, spostando Pomili opposta a Foresi, Pizzichini in quattro, con Radoni e Pelingu al centro. La Lardini trova giovamento dal cambio radicale: l’efficacia offensiva di Pomili e Pizzichini, unita al buon lavoro a muro e in difesa, consentono alle padrone di casa di restare incollate all’avversaria fino alle battute conclusive. Nel finale di set tre errori al servizio di Filottrano fanno pendere l’ago della bilancia dalla parte del più esperto Montecchio, che passa in cassa a riscuotere i tre punti.

 

VTA LARDINI FILOTTRANO – MEGABOX VOLLEY MONTECCHIO 0-3

VTA LARDINI FILOTTRANO: Coppari, Foresi, Nitrati, Paoloni, Pelingu, Pizzichini, Pomili, Radoni, Sopranzetti, Moretti (L). All. Nica – Vitali.

MEGABOX VOLLEY MONTECCHIO: Cipollini, Cucchiarini, Fedrighelli, Giorgi, Gurini, Lunghi, Rappa, Righi, Tarsi, Tonelli, Zandri, Battistelli (L). All. Zaffini – Musumeci.

ARBITRI: Sartini e Casciato.

PARZIALI: 16-25 (20’), 12-25 (27’), 22-25 (26’).