Serie C: VTA Lardini, primo punto con rammarico

Il primo punto, ma anche un po’ di rammarico per non aver sfruttato i due set di vantaggio. Il VTA Lardini muove la classifica e accarezza l’idea di un successo che invece finisce nelle mani di un Team 80 abbonato al tie-break (il terzo nei primi quattro turni). Senza l’apporto dell’infortunata Sopranzetti e della febbricitante Radoni, ma con una Paolorossi in più nel motore, la formazione filottranese parte con il piede giusto, interpretando al meglio i primi due set e trovando in Coppari e Pizzichini, ben assistite da Foresi, le armi giuste per scardinare la difesa di Gabicce. La partita cambia fisionomia nel terzo set, grazie anche all’innesto di Andruccioli in regìa, che garantisce più linearità alla manovra del Team 80 e mette in moto Parodi e Ricci. Il VTA Lardini cala d’attenzione e cresce in imprecisione, consentendo al Gabicce-Gradara di piazzare la seconda rimonta vincente consecutiva, dopo quella del turno precedete contro Senigallia.

 

VTA LARDINI FILOTTRANO – TEAM 80 GABICCE-GRADARA 2-3

VTA LARDINI FILOTTRANO: Coppari, Foresi, Girini, Nitrati, Paoloni, Paolorossi, Pelingu, Pizzichini, Pomili, Moretti (L). All. Nica – Vitali.

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Mercolini, Orioli, Micheletti (L), Biagini (L), Fabbri, Parodi, Bigucci, Fontemaggi, Cecco, Andruccioli, Ricci, Penna, Mangani. All. Pasini – Pieri.

ARBITRO: Cetraro.

PARZIALI: 25-22, 25-22, 17-25, 18-25, 8-15.