Lardini, un’anima filottranese in A1: Federica Feliziani confermata nel ruolo di libero

Il viaggio continua, con destinazione serie A1. Un cammino, fin qui lungo ed entusiasmante, che la Lardini e Federica Feliziani continueranno a percorrere insieme, per la ventiduesima stagione consecutiva, la nona con i “gradi” di libero per la giocatrice che a Filottrano è nata e cresciuta. Classe 1983, formatasi nel settore giovanile della Pallavolo Filottrano, Federica Feliziani ha esordito in prima squadra nella stagione 1996/97 (serie D regionale), contribuendo da schiacciatrice prima e da libero poi alla eccezionale scalata della Lardini. Unica atleta sempre presente nelle tre stagioni di A2 (78 gettoni in campionato e 6 in coppa Italia), la Feliziani a 34 anni (li compirà il prossimo 5 agosto) apre le porte della massima serie. “Se avessi potuto scrivere un libro sulla mia storia sportiva – ammette – l’avrei scritto esattamente così. So che certe opportunità non capitano a tutti e per questo mi sento fortunata”. E ovviamente felice. “Sono contenta, dal mio punto di vista è tutto così straordinario. Ho voluto parlare con l’allenatore (Alessandro Beltrami, ndr) per capire se in A1 ci potevo davvero stare, al di là di ciò che rappresento per la società: ho trovato una persona entusiasta, sicura e consapevole. Sarà un anno in cui si lavorerà tanto, ma il salto di categoria non mi fa paura: ho accettato la sfida quando siamo arrivati in serie A2 e sono pronta a mettermi nuovamente alla prova. La prospettiva di poter giocare il campionato più bello del mondo ti mette addosso una grande carica e tanta adrenalina, con la consapevolezza che sarà una stagione diversa da quella scorsa nella quale abbiamo vinto tutto. Sarà una Lardini da battaglia? Siamo Filottrano e questa caratteristica ci ha sempre contraddistinto, da formazione neopromossa dovremo sicuramente metterci qualcosa in più”.

Attachment